Il Blog – scheda introduttiva e fatti curiosi

Abbiamo tutti sentito parlare dei “blog” e negli ultimi anni abbiamo assistito alla loro evoluzione e popolarità crescente. Ma molto spesso per chi si vuole avvicinare al web e soprattutto al mondo del lavoro online, diventa indispensabile conoscere il significato del termine blog e perché è così importante per avere successo online.

blog-guadagnogreen

Cos’è un blog?

Nel gergo di Internet, un blog è un particolare tipo di sito web in cui i contenuti vengono visualizzati in forma anti-cronologica (dal più recente al più lontano nel tempo). In genere il blog è gestito da uno o più blogger che pubblicano, più o meno periodicamente, contenuti multimediali, in forma testuale o in forma di post, concetto assimilabile o avvicinabile ad un articolo di giornale.articolo giornale-guadagnogreen

Il termine blog è la contrazione di web-log, ovvero «diario in rete» e fu coniato nel 1998 da due ragazzi americani.

In parole semplici il blog è una specie di giornale interattivo on-line dove puoi scrivere i tuoi articoli, detti post, che gli utenti possono leggere ed eventualmente commentare.

A cosa serve un blog?

Il blog dà la possibilità di creare un rapporto interattivo tra gli utenti del web. La possibilità di partecipare tramite commenti differenzia il blog dai classici siti statici, dando luogo a eventuali utili scambi di idee e opinioni, tra chi scrive e chi commenta, per una crescita generale, che non può che far bene a tutti.

Il blog è un’ottima modalità di far conoscere le proprie idee e farle fruttare anche economicamente. Fino a pochi anni fa era uno strumento utilizzato principalmente per scrivere i propri pensieri, una specie di diario personale ma, essendo un mezzo molto potente e versatile, da diversi anni è diventato un modo straordinario per lavorare, promuovere la propria azienda, vendere prodotti etc.

guadagnareconunblog-guadagnogreenUn blog viene usato per esprimere le proprie opinioni, per pubblicizzare prodotti e novità, per rafforzare la relazione con i clienti e acquisirne di nuovi, oppure semplicemente per scrivere dei propri svaghi, hobby, passioni e creare relazioni con chi ha interessi affini.

Come creare un blog?

Questo è un capitolo molto ampio che comunque andremo ad approfondire negli articoli successivi. In poche righe, un blog viene creato su una piattaforma di bloggingun software che viene utilizzato per pubblicare i contenuti sul web. Con l’aiuto di questo software si possono creare dei veri e propri siti dinamici, con pagine, foto e video gratis e con una semplicità estrema senza conoscere linguaggi di programmazione.

Esistono diverse piattaforme di blogging e la scelta dipende dallo scopo finale del blog stesso. Ecco un elenco delle migliori:

WordPress.orgbloggging-guadagnogreen

Ghost

Drupal

Blogger

Joomla

WordPress.com

Medium

Squarespace

Weebly

Typepad

Tumblr

Wix

 

Fatti curiosi sui blog

  • Sul web esistono più di 1,5 miliardi di blog, e ogni secondo vengono creati due blog nuovi – un dato estremamente significativo se pensiamo che nel 1999 ne esistevano solo 23 su tutto l’Internet!
  • Il 40% di questi blog si trovano sulla piattaforma di WordPress, che permette di creare un blog molto professionale, gratuito ed open source (a codice aperto ovvero che tutti possono partecipare al miglioramento di questo programma, che infatti gode di un’incredibile comunità di sviluppatori in tutto il mondo che continuano a migliorarlo e ad aggiungervi nuovi strumenti).
  • La maggior parte dei blog viene letta tra le 7 e le 10 del mattino, che diventa l’orario migliore per postare.
  • Il 20% dei 1,5 miliardi di bloggers postano con frequenza giornaliera.
  • I blogger promuovono i loro post attraverso i vari canali dei social media in modo da attirare più visitatori.
  • Il 50% delle aziende usa i blog per generare traffico verso i loro siti web ufficiali e per influenzare le decisioni d’acquisto dei potenziali clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *