postpickr-recensione-come-automatizzare-la-gestione-dei-social-media

Come automatizzare la gestione dei social media con PostPickr: recensione dettagliata della piattaforma

In questo post spiegherò come risparmiare il 70% del tuo tempo online con un tool, che ti aiuta ad automatizzare la gestione dei social media. Si tratta di PostPickr – una piattaforma innovativa ed intuitiva italiana. Continua a leggere la recensione per scoprire come utilizzare questo strumento per programmare la pubblicazione dei tuoi contenuti su più profili social contemporaneamente, e non solo!

Se hai già qualche esperienza di blogging e digital marketing, avrai avuto modo di vedere quanto tempo ti serve per gestire i tuoi profili social.

E se sei un principiante, devi sapere che per costruire un’attività di successo online, dovrai essere presente su più piattaforme social e, con il tempo, ciò può diventare davvero difficile.

Mi ricordo, quando ho iniziato il mio percorso online, mi capitava di passare giornate intere a pubblicare dei post sui vari profili social e a interagire con i miei follower. Questo non mi permetteva di dedicare abbastanza tempo ai contenuti dei miei blog, che invece devono avere maggiore priorità. Finché sulla piattaforma di formazione Wealthy Affiliate, che mi assiste nel mio percorso dal 2016, non ho conosciuto il concetto di social media automation (automatizzazione dei social media). Si tratta di usare diversi strumenti (tool) online o applicazioni scaricabili, che ti permettono di programmare i tuoi post sui diversi canali e profili social, di interagire con il tuo pubblico, di accorciare i tuoi link con servizi come Bitly, di ripubblicare automaticamente lo stesso post e tanto altro.

I vantaggi di usare i tool per l’automatizzazione dei social media sono:

  • risparmio notevole di tempo;
  • maggiore organizzazione dei contenuti;
  • una presenza più costante ed efficace sui social;
  • più tempo da dedicare al proprio sito web.

Uno dei automation tool più amati in Italia è PostPickr, che in breve tempo è riuscito a guadagnarsi la fiducia dei più noti esperti italiani di marketing digitale, come Valerio Fioretti, Riccardo Esposito, Robin Good, Alessandro Mazzù, Matteo Donnini ed altri.

Cos’è PostPickr?

banner

PostPickr nasce circa 6 anni fa, come una start-up, da un’idea di tre ragazzi pugliesi, Antonello Fratepietro, Maurizio Lotito e Maria Miracapillo, che hanno realizzato un piccolo algoritmo, diventato poi una app innovativa e intuitiva per condividere automaticamente contenuti sui social. 

Dalla sua creazione, PostPickr è riuscito ad affermarsi come un prodotto eccellente non solo a livello nazionale, ma anche ad ampliarsi a livello internazionale, contando oggi più di 50.000 utenti.

Questa app è rivolta a:

  • piccoli imprenditori,
  • blogger,
  • professionisti,
  • imprese e start-up,
  • e-commerce,
  • brand italiani e non.

Come funziona e le caratteristiche principali di PostPickr:

PostPickr ti permette di semplificare i tuoi compiti da imprenditore online, aiutandoti a gestire il tuo social media marketing, che si tratti di una sola pagina o di profili multipli su piattaforme multiple.

Questa applicazione ti offre la soluzione giusta a seconda delle tue necessità.

Ecco le caratteristiche principali di PostPickr:

  • programmazione e pubblicazione di contenuti sulle seguenti piattaforme: Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest, YouTube e LinkedIn;
  • pubblicazione su più social in contemporanea;
  • programmazione in anticipo delle pubblicazioni;
  • organizzazione e gestione dei contenuti per argomenti, tipologie o categorie;
  • la possibilità di importare e condividere automaticamente contenuti dai tuoi blog e social network preferiti, anche mentre navighi sul web;
  • la possibilità di ripubblicare automaticamente un post quante volte vuoi e secondo le tue preferenze;
  • integrazione di servizi come Google My Business, Telegram, Pocket, Pixabay, Designbold, Giphy, Rebrandly e Bitly;
  • la possibilità, quindi, di accorciare i link in automatico utilizzando i servizi di Rebrandly o Bitly;
  • la possibilità di modificare le foto e le immagini allegate con un photo editor integrato;
  • la possibilità di collaborare e di condividere la gestione dei tuoi progetti Postpickr con il tuo team o con i tuoi clienti;
  • la possibilità di interagire con il tuo pubblico direttamente all’interno della piattaforma;
  • monitoraggio, analisi e misurazione delle performance dei tuoi account e dei tuoi profili social;
  • una app mobile per poter gestire i tuoi social dovunque ti trovi.

Questo breve video ti aiuterà a comprendere meglio come funziona PostPickr e come muovere i primi passi sulla piattaforma:

Quanto costa PostPickr?

PostPickr offre un piano gratuito ed alcuni piani a pagamento.

Versione gratuita

La versione gratuita è ottima per chi è alle prime armi e desidera conoscere meglio la piattaforma. È inoltre la soluzione perfetta per i blogger principianti, che devono ancora imparare a muoversi online.

Versioni a pagamento

Le soluzioni a pagamento sono 4 e vanno da un minimo di 19 euro al mese per 12 canali social ad un massimo di 159 euro al mese per 150 canali social. Per tutte le versioni a pagamento esiste un periodo di prova gratuito di 30 giorni (e senza l’obbligo di fornire una carta di credito!), il che è ottimo per scoprire tutte le funzionalità e se quel particolare piano è adatto alle tue necessità.

Ecco come sono strutturati i piani a pagamento:

ProfessionalBusinessAdvanced Agency
€ 19€ 49€ 99€ 159
Canali Social
12
Canali Social
40
Canali Social
80
Canali Social
150
Canali Instagram Inclusi
in Pubblicazione Diretta
3
Canali Instagram Inclusi
in Pubblicazione Diretta
10
Canali Instagram Inclusi
in Pubblicazione Diretta
20
Canali Instagram Inclusi
in Pubblicazione Diretta
40
Membri del Team
+ 1
Membri del Team
+ 4
Membri del Team
+ 9
Membri del Team
+ 18
Progetti
3
Progetti
10
Progetti
20
Progetti
40
Supporto
Ticket
Supporto
Ticket
Supporto
Ticket/Skype
Supporto
Ticket/Telefono
Provalo gratis x 30 ggProvalo gratis x 30 ggProvalo gratis x 30 ggProvalo gratis x 30 gg

Devo dire che la versione a 19 euro al mese è la soluzione ottimale per chi ha un blog e per chi fa affiliate marketing. È un prezzo piccolo che, se confrontato agli altri competitor, offre molto di più.

I pro di PostPickr

  • Aiuta a ridurre il carico di lavoro.
  • Aiuta a risparmiare tempo.
  • Piattaforma intuitiva e facile da utilizzare.
  • Possibilità di pubblicare anche quando non sei fisicamente al computer.
  • Possibilità di pubblicare su più social media in contemporanea.
  • Possibilità di modificare le immagini direttamente dalla piattaforma.
  • Possibilità di accorciare i link.
  • Possibilità di creare un calendario per la pubblicazione automatizzata.
  • Esistenza di un piano gratuito.
  • Periodo di prova gratuita di 30 gg. per i piani a pagamento.

I contro di PostPickr

Io non ne ho trovati, ma se l’hai utilizzata ed hai riscontrato qualche problema, fammelo sapere nella sezione commenti sotto l’articolo.

Il supporto di PostPickr

Quando si sceglie qualsiasi strumento o servizio da utilizzare per la nostra attività professionale online, è fondamentale che abbia un supporto tecnico efficiente.

Postpickr offre assistenza qualificata per tutti i piani, incluso quello gratuito, il che è semplicemente fantastico.

Tutti i piani a pagamento possono usufruire del supporto tecnico tramite un sistema di ticketing tracciabile e certificato integrato nella piattaforma. I piani Advanced ed Agency, inoltre, hanno la possibilità di richiedere assistenza attraverso telefono o Skype.

Tutto questo rende la piattaforma ancora più affidabile e semplice da usare.

Conclusione

PostPickr è uno dei migliori strumenti per la gestione e automatizzazione dei social media esistenti online. Questa applicazione, frutto dell’inventiva e della creatività italiana, diventa sempre più apprezzata anche a livello internazionale e occupa un posto di rilievo tra i competitor nel settore.

Grazie a PostPickr potrai facilmente programmare i tuoi post sui social media e pubblicarli in automatico quando preferisci. Questo tool ti può aiutare a far conoscere il tuo blog e il tuo brand, a promuovere i tuoi post più efficacemente ed a raggiungere i tuoi obiettivi più velocemente.

Grazie per aver letto questa recensione, che spero ti possa essere utile, e se vuoi fare il confronto fra Postpickr ed altri social automation tools disponibili online, leggi questo articolo: Come programmare i post sui social media: 10 migliori tool per automatizzare la gestione dei social.

E tu conoscevi già PostPickr? Lo hai mai usato? Lasciami un commento qui sotto, sarei felice se volessi condividere con me la tua esperienza.

E se pensi che questo articolo possa essere utile ad altre persone, non esitare di condividerlo con i tuoi amici.

Grazie ancora e in bocca al lupo,

signature

Lascia un commento