Innovazione, riciclo, gioventù

Un distributore automatico che “mangia” spazzatura e la trasforma in custodie per cellulari? Non è fantascienza, è stato inventato da 5 ragazzi siciliani!

Un gruppo di studenti ha messo insieme questo prototipo sorprendente. Vi potete immaginare le opportunità di una tale macchina per riciclaggio?

Il riciclaggio dovrebbe essere semplice come comprare una bottiglietta di bibita al distributore automatico. Dovrebbe essere facile inserire gli articoli da prototipo-guadagnogreenriciclare in un distributore consapevoli di dare una mano all’ambiente con poco sforzo.  

Questi cinque studenti di liceo italiani, di un piccolo paese di Sicilia, ne erano certi, e quello che è iniziato come un progetto di scuola è diventato un prototipo premiato.

Marco Tomasello, Daniele Caputo, Vincenzo Virruso, Vittorio Maggiore, Toni Taormina, e la loro insegnante Daniela Russo, hanno ideato un concetto di riciclaggio rivoluzionario, chiamato MyProGeneration, nato per incoraggiare i giovani a farsi avanti nella tutela e nella conservazione dell’ambiente.

Il loro progetto unico non solo è diventato realtà, ma ha conquistato l’interesse mondiale ed è valso il premio di AXA Italia Social Impact Award.

Ma cosa la rappresenta con esattezza la loro idea vincente?

È un distributore automatico che raccoglie bottiglie di plastica e le trasforma in custodie per cellulari.  

Il distributore tritura gli articoli di plastica riciclabili raccolti in piccoli pellets di plastica, che vengono poi sciolti in filamenti per creare delle custodie per cellulari con una stampante 3D.

In pratica il distributore trasforma queste:

plastica-guadagnogreen

In queste:

custodie cellulari-guadagnogreen

Ci sono già dei prototipi del distributore in azione ed I ragazzi sono alla ricerca di un partner per la produzione in massa.

Se un gruppo di studenti è riuscito a rendere il riciclaggio così semplice e divertente, possiamo solo immaginare che altro sarebbe possibile inventare per salvaguardare il nostro pianeta.

 

Tratto da: www.upworthy.com

 

Anche tu puoi fare parte di un progetto innovativo e contribuire in prima persona alla salvaguardia dell’ambiente. Scopri come cliccando sull’immagine sottostante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *